+39 0735 705522
INFO@VGS.IT
LUN - VEN: 09.00 - 17.30

Home » Magazine » L’arte del P.O.P. Point Of Purchase/Punto D’Acquisto.

L’arte del P.O.P. Point Of Purchase/Punto D’Acquisto.

L’arte del P.O.P. Point Of Purchase/Punto D’Acquisto. 8 settembre 2009

La Pop Art è una delle più importanti correnti artistiche del dopoguerra, questa forma d’arte popolare, intesa come arte di massa, nasce in Inghilterra negli anni ’50 diffondendosi maggiormente negli Stati Uniti dagli anni Sessanta in poi, basata sulle immagini della vita urbana quotidiana e dei mass media. Oggi strumento leader per la comunicazione d’impatto sul punto vendita e cavallo di battaglia di qualsiasi campagna promozionale, ha raggiunto una rilevanza tale nel settore del marketing di largo consumo, che anche le aziende creatrici e produttrici di materiali POP vengono insignite da premi e riconoscimenti di prestigio come quello dell’Italian Popai Award.

Generalmente utilizzati all’interno di locali pubblici o negozi, e in qualsiasi luogo dove i consumatori si ritrovano per acquistare.
La scelta del pop varia in base al settore e all’ambiente del punto vendita nel quale i prodotti vengono venduti e in funzione degli obiettivi prefissati.
I materiali POP si presentano in un’enorme varietà di formati e dimensioni.
Espositori da banco: appropriati per negozi al dettaglio o negozi di piccole dimensioni e che hanno uno spazio limitato;
Espositori da terra o Visual display: queste strutture richiedono più spazio e si trovano generalmente nei supermercati, aeroporti o in punti vendita di grandi superfici. Sono utili per fornire una maggiore visibilità del prodotto e per stimolare l’acquisto d’impulso;
Insegne, specchi, lavagne, poster, ed altri oggetti da parete: sono ampiamente utilizzati in ambienti di vendita dove altri tipi di POP non sono adatti, nei pub e nei bar per esempio. Essenzialmente non occupano spazio in quanto sfruttano spazi/superfici altrimenti inutilizzati. 


barra da togliere

Hai bisogno di un preventivo personalizzato?