+39 0735 705522
INFO@VGS.IT
LUN - VEN: 09.00 - 17.30

Home » Magazine » Aspettando i saldi

Aspettando i saldi

Aspettando i saldi 12 novembre 2009

Puntuali come ogni anno, l’attesa dei saldì è sempre molto sentita, nella speranza di soddisfare i propri desideri ad un costo più basso. Ma non sempre con i saldi si possono fare degli ottimi affari.

Fate attenzione durante le vostre spedizioni di shopping sfrenato, gli inganni sono dietro l’angolo e bisogna essere attenti ad evitare le false occasioni.

Alcune regole da seguire per evitare imbrogli.

Sulla merce in saldo devono essere indicati in modo chiaro e ben leggibile i due prezzi: quello originale e quello scontato in più la percentuale di sconto applicato.

Date un’occhiata ai prezzi prima dei saldi, i veri saldi sono quelli applicati su merce della stagione che sta finendo e non su merce riesumata dai magazzini.

Conservate sempre lo scontrino nel caso in cui il capo fosse difettoso. Secondo un decreto legislativo del 2002 anche la merce acquistata in saldo può essere sostituita.

Diffidate dei negozi che coprono le vetrine con i manifesti e non vi permettono di vedere la merce in vendita.

I negozi che espongono in vetrina l’adesivo della carta di credito o del bancomat, sono obbligati ad accettare queste forme di pagamento anche per i saldi

In caso di fregature rivolgersi all’Associazioni dell’Intesa Consumatori, all’Ufficio Comunale per il commercio o ai Vigili Urbani.

Vetrine

Pescara 1



barra da togliere

Hai bisogno di un preventivo personalizzato?